Aziende

La bontà è l’unico investimento che non fallisce mai.

-Henry David Thoreau-

Dai valore alla tua azienda sostenendo AMMP

Un regime di deducibilità per le erogazioni liberali

L’entrata in vigore della legge N. 80/05 ( Art 14) ha previsto un regime di deducibilità per le erogazioni liberali. Si riferisce sia a quelle fatte dalle persone fisiche e sia dalle persone giuridiche. In entrambi i casi devono essere destinate al mondo non profit.

L’Art 14 afferma una deducibilità del 10% del reddito complessivo dichiarato

L’Art 14 afferma infatti: “Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all’imposta sul reddito delle società in favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale; di cui all’articolo 10, commi 1, 8 e 9, del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460; nonché quelle erogate in favore di associazioni di promozione sociale iscritte nel registro nazionale previsto dall’articolo 7, commi 1 e 2, della legge 7 dicembre 2000, n. 383 […] sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato;  e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.” 

Nel caso di un superamento della deduzione del reddito complessivo dichiarato

Nel caso di un superamento della deduzione del reddito complessivo dichiarato dal donatore, il beneficio fiscale «in eccesso» può essere ottenuto nei quattro anni seguenti.

Benefici fiscali anche per donazioni di merci, materie prime o qualsiasi altro bene

Inoltre, il decreto del 28 Novembre 2019 (pubblicato sulla Gazzetta 24 del 30 Gennaio 2020)  disciplina le erogazioni liberali in natura a favore del Terzo settore aggiungendo anche la donazione di merci, materie prime o qualsiasi altro bene.
Dunque non solo chi effettuerà donazioni in denaro ma anche chi donerà merci o beni utili ad un’organizzazione non profit, potrà godere dei benefici fiscali previsti dal Codice. Il decreto attuativo ha inoltre stabilito le procedure di valutazione dei  beni donati nonché i  documenti da presentare per ottenere tali agevolazioni.

Vi rimandiamo alla lettura del testo integrale per tutti gli approfondimenti utili!

 

Per donare

Coloro che lo desiderano possono effettuare un bonifico bancario sul c/c di UNICREDIT BANCA con le seguenti coordinate IBAN:

IT 26 U 02008 30685 000002421680

intestato a Associazione Maria Madre della Provvidenza Onlus