Torino

0 Comment
1016 Views

Dal Vangelo di Matteo (capitolo 25, 31-46 – parabola del giudizio finale)

“…allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: venite benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo, perchè io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi… …in verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”.

Affidiamo a MARIA tutte le persone che sono nella sofferenza e nel dolore e Le chiediamo di benedire ogni nostra iniziativa di solidarietà e di aiuto a favore dei più poveri“.

Nell’enciclica “Redemptoris Mater”, sulla Beata Vergine Maria nella vita della Chiesa in cammino, il Papa scrive:

MARIA si pone tra suo Figlio e gli uomini nella realtà delle loro privazioni, indigenze e sofferenze. Si pone in mezzo, cioè fa da mediatrice non come un’estranea, ma nella sua posizione di Madre, consapevole che come tale può, anzi ha il diritto, di far presente al Figlio i bisogni degli uomini. La sua mediazione, dunque, ha un carattere di intercessione: MARIA intercede per gli uomini”.

Bruno Cavallo (Presidente)
cell. 335/6899995

Comitato Direttivo:

Presidente:
Cavallo Bruno

Vice Presidente:
Valsania Enzo

Vice Presidente:
Di Dio Roberto

Tesoriere:
Frammartino Franco

Segretario:
Monferrato Paola

Consigliere:
Ciervo Renato

Consigliere:
Margrita Marco

Revisori dei conti effettivi:
Negri Rossella
Romagnoli Roberto
Isaia Francesco

Revisori dei conti supplenti:
Di Canio Mario
Tucci Carmina


Coordinate Bancarie per le donazioni:

c/c bancario n. 2421680 UniCredit Banca - IT 26 U 02008 30685 000002421680
c/c bancario n. 186360 Banca Generali spa - IT 93 C 03075 02200 CC8500186360
c/c bancario Ubi Banca -IT 49 G 03111 01008 000000005377