“SCHIAVI”: UN LIBRO PER COMPRENDERE I MIGRANTI E SOSTENERE AMMP

,
Schiavi... un libro di Paolo Osterero

Paolo Ostorero è un impiegato piemontese padre di tre figli e nonno di tre nipotine, da sempre impegnato nel volontariato (fu il primo volontario di AMMP!!!)

Il suo libro è disponibile su Amazon in formato cartaceo e ebook

I PROVENTI VENGONO INTERAMENTE DEVOLUTI IN BENEFICENZA. In particolare aiuteranno la mensa domenicale AMMP che si trova presso l’Istituto M. Mazzarello di Torino ed accoglie tutte le domeniche famiglie e persone residenti nel quartiere San Paolo che si trovano in difficoltà economiche.

“Tante sono le schiavitù che opprimono l’umanità. Non ultima la schiavitù dei nostri pregiudizi e dei nostri egoismi. Anche queste sono catene che siamo invitati a spezzare.”

“Le storie di Felix e Peter somigliano a quelle di altri mille ragazzi: un’infanzia finita troppo presto, la violenza dentro e fuori la propria casa, il sogno di fuggire per costruirsi una nuova vita in un Paese migliore.

Felix perde suo padre quando è ancora un bambino. Peter, invece, suo padre lo conosce quel poco che basta a temerlo: è un uomo duro e violento, incattivito dalla vita militare.

Le loro vite non sono facili. Non c’è spazio per i giochi, la scuola o le amicizie. La fame non fa sconti e l’unica soluzione è il lavoro. Umiliante, faticoso, sottopagato. Per chi come loro nasce sotto i cieli infiniti dell’Africa, la vita sembra non possa essere migliore di così.

Felix e Peter sognano l’Europa, quell’Europa  dove si vive e si lavora onestamente, dove c’è sempre da mangiare, dove la parola “schiavo” si legge solo sui libri di storia.

Senza conoscersi e senza saperlo, Felix e Peter iniziano il loro viaggio in parallelo, alla ricerca della vita che sognano, un viaggio fatto di città sconosciute, periferie immense, lavori umili e dolorose delusioni.

Il costo della felicità è alto: bisogna rinunciare all’orgoglio, alla paura e persino all’amore. Ma quando non si possiede niente, i sogni diventano l’unico tesoro da difendere.

Questa non è solo la storia di Felix e Peter. Si tratta della storia di chi lascia il proprio cuore in una casa vuota per intraprendere un viaggio spaventoso e necessario come solo la vita sa essere.”

Vi rimandiamo QUI per un approfondimento alla lettura.

CONTATTI:
paolo.ostorero60@gmail.com
cell.3401214796
Facebook

Donazione emergenza covid-19

EMERGENZA CORONAVIRUS

ci troviamo in un periodo di prova a causa della...